Muro Leccese - Il Culto universale dei Santi Medici - Iconografia e Venerazione dei santi Cosma e Damiano

Vai ai contenuti

Menu principale:

Muro Leccese

Il Culto

osma e Damiano, ovvero i Santi Medici, hanno un grande seguito di fedeli nei comuni del Salento. Tra i paesi che festeggiano il culto dei due santi ricordiamo Muro Leccese. In 

questa cittadina il culto è molto sentito sebbene Cosma e Damiano non figurino tra i santi protettori: a loro sono state dedicate una chiesa e una piazzetta e l’associazione di volontariato della protezione civile. Ѐ da tener presente che i due Medici in questione sono i protettori della salute, ed è forse per questo aspetto che la festa è molto sentita. In merito a questo aspetto la 

tradizione ci fa capire l’importanza del loro culto, in particolare, tramite un detto salentino: “Santi Metici mei, datime la sanità de lu corpu e de l’anima”, che tradotto significa “Santi Medici miei, datemi la salute del corpo e dell’anima”. Da 4 anni la domenica che precede la festa è la giornata che viene dedicata agli ammalati con la Santa Messa ed il pranzo sciale in Oratorio preparato dal comitato festa e dalle Associazioni Parrocchiali. Ogni 26 27 e 28 settembre, ritorna la tradizionale festa con luminarie curate, solitamente, dalla premiata ditta Antonio Bruno da Giurdignano ed i classici concerti bandistici ed i giochi pirotecnici. Nel giorno successivo alle ore 19 si svolge la rituale processione il Simulacro dei Santi Medici dall’antica cappella costruita nel 1872 [211] viene trasportato processionalmente in direzione della Chiesa Madre. Una volta giunte la statue, si procede al rito della messa e al conseguente spettacolo pirotecnico. Il giorno successivo, nel pomeriggio, dopo la Santa Messa, i Santi Medici saranno trasportati nella Chiesa a loro dedicata, segue la festa popolare con ospiti di musica leggera. 

Tradizione vuole che la venerazione di questi santi passi per un evento miracoloso: si narra infatti che un bambino murese affetto da una gravissima malattia fu guarito per intercessione dei santi Cosma e Damiano. Ecco il motivo che contraddistingue la statua dei gloriosi Cosma e Damiano con al centro proprio un fanciullo. Il comitato ringrazia le autorità civili e religiose, gli sponsor, tutti coloro che solitamente contribuiscono alla realizzazione della festa dei Santi Medici.
Torna ai contenuti | Torna al menu