Conshohocken, Pennsylvania, Stati Uniti - Il Culto universale dei Santi Medici - Iconografia e Venerazione dei santi Cosma e Damiano

Vai ai contenuti

Menu principale:

Conshohocken, Pennsylvania, Stati Uniti

rima della colonizzazione degli Stati Uniti gli abitanti del posto (indiani locali) hanno chiamato questa piccola regione nel sud-est della Pennsylvania 'Conshohocken' che significa

'Peaceful Valley'. Negli anni successivi dalla fondazione ufficiale, la città si é sviluppata tanto da diventare un centro industriale molto attivo in cui si produce acciaio, pneumatici, carta, tessuti e 

prodotti per l'edilizia. Durante i primi anni del XX secolo Conshohocken è stata meta di molti immigranti provenienti dall'Europa ed in modo particolare dall'Italia, per trovare lavoro nelle industrie della città. La religione è stata una parte importante della loro vita. Nel 1912 gli italiani erano già formavano un gruppo alquanto numeroso, abbastanza per formare una propria parrocchia. Molti provenivano dalla provincia di Isernia, nota in Italia per la venerazione dei santi Cosma e Damiano. Questi santi sono stati quindi scelti qualii patroni della loro nuova parrocchia.
La comunità parrocchiale in pochi anni (1926) è cresciuta al punto tale da dotarsi, nel corso 

degli anni,i di una chiesa tutta propria terminata, comìè ora, nel 1951. Lo stile architettonico è misto con influenza romanica, bizantina e spagnola.

La chiesa presenta un soffitto particolare, che la rendono unica, dove sono stati dipinti scene della vita dei Santi Medici dal parrochiano locale Emmanuel Utti. Grazie a questa singolare particolarità possiamo affermare che la chiesa dei santi Cosma e Damiano di Conshohocken rappresenta una delle poche chiese ad avere un sofitto  dipinto come la Cappella Sistina a Roma. 

Nel 2002 i dipinti sono stati restaurati dall'Autore stesso.

Torna ai contenuti | Torna al menu