Carbonara - Il Culto universale dei Santi Medici - Iconografia e Venerazione dei santi Cosma e Damiano

Vai ai contenuti

Menu principale:

Carbonara

Il Culto

Carbonara di Bari le statue non sono custodite e venerate in una chiesa, ma in una cappella adiacente alla casa dei coniugi Teresa Luisi e Francesco Saverio De Matteo, in via Isonzo, n.6. Costoro nel 1988 acquistarono la casa e la cappella dal figlio di Luigi Partipilo, nativo di Carbonara, ma emigrato in America. Costui, dopo aver ottenuto per intercessione dei Santi Medici la guarigione, venne in Italia e commissionò presso uno scultore di Lecce le due statue come gesto di gratitudine e di riconoscenza. Esse sono datate 1962. il 30 agosto del 1966 trasferì le due immagini nella cappella costruita adiacente alla sua casa.

Quanti passano per via Isonzo a piedi o in auto, anziani, giovani, bambini, drogati, rivolgono uno sguardo, una preghiera ai Santi Medici. È tradizione che gli sposi, dopo la cerimonia in chiesa, si recano alla cappella dei Santi Medici per chiedere la loro benedizione.

Torna ai contenuti | Torna al menu