Albaran (Spagna) - Il Culto universale dei Santi Medici - Iconografia e Venerazione dei santi Cosma e Damiano

Vai ai contenuti

Menu principale:

Albaran (Spagna)

La devozione ai Santi Cosma e Damiano ha una storia di più di 400 anni, in modo che la sua origine risale al tempo della conversione dei musulmani al cristianesimo.

Ci sono testimonianze che dimostrano che intorno al 1505 il re Ferdinando ordinò la conversione delle moschee in chiese. In tale circostanza risale la venerazione dei santi medici a Albaran.

Ci sono molte storie di miracoli, che fino ad oggi hanno trasceso attraverso la tradizione orale. Questo è il caso di colera che devasta la popolazione e taglio per l'intercessione dei santi, o l'influenza, hanno detto, aveva portato una banda Cartagena militare per le strade durante una festa Abarán popolare.

    In più di quattro secoli, gli eventi, come la cacciata dei Mori nel 1613, che ha lasciato disabitate Abarán, o le varie malattie che hanno colpito la zona, potrebbero essere l'origine del popolo guardavano ai Santi Medici, non solo come guaritori di anime ma anche i corpi.

    Questa trascorrere giornale di malattie portano a enthrone come patroni della città, in sostituzione di San Martin.

    Nessuno, tra cui le più recenti generazioni, aveva sentito parlare l'origine della devozione a San Cosma e San Damiano, fino a quando hanno visto la luce la testamentaria di Leonor Molina. Secondo questi documenti storici, il 26 Novembre 1596 Leonor Molina, Cosme Sexton vedova di John Duran, sindaco di Abarán, lasciate che istituì la festa dei Santi Cosma e Damiano.

Torna ai contenuti | Torna al menu