Il Culto - Il culto universale dei Santi Medici - Iconografia e Venerazione dei santi Cosma e Damiano

Patroni di Alberobello
Patroni di Alberobello
Centro Studi Internazionali Pierre Julien
titolo del sito del comitato feste patronali di Alberobello
titolo del sito del comitato feste patronali di Alberobello
COMITATO FESTE PATRONALI ALBEROBELLO - SITO UFFICIALE
ICONOGRAFIA E VENERAZIONE DEI SANTI MEDICI COSMA E DAMIANO
Vai ai contenuti

Il Culto

venerazione universale dei Santi Medici

IN ONOREM SANCTIS MARTYRUM COSMAE AT DAMIANO

Le Feste Patronali

Le Feste Patronali intitolate ai santi Cosma e Damiano, in Italia, non sono molte. Dai dati in nostro possesso le città che li venerano come Patroni unici sono, oltre Alberobello in Puglia, Altino, Lentella e Roccascalegna in Molise, Santi Cosma e Damiano nel Lazio, Carbonara di Nola in Campania, Mamoiada in Sardegna; le citta che li venerano come compatroni sono Isernia con san Pietro Celestino e santa Barbara, Sant'Elena Sannita con san Michele Arcangelo, Ginosa con Maria santissima del Rosario, Oria con san Barsanofrio, Ugento con san Vincenzo.

Il Culto Universale

Venerazione
a festa dei Santi Medici in Puglia è molto estesa. I centri dove il culto è maggiormente sentito sono attribuibili ad Alberobello, Bitonto e Oria. Nella capitale dei trulli e città UNESCO il culto è direttamente riconducibile alle origini di Alberobello dato che prese avvio dalla particolare venerazione da parte di Giangirolamo II d'Acquaviva d'Aragona, conte di Conversano e signore della Selva.

Chiese Rupestri

l fenomeno della civiltà rupestre ha interessato l'intera Italia Meridionale, continentale e insulare dal VI al XIII secolo d.C., con due distinti periodi di maggiore sviluppo: il primo inquadrabile nella prima metà del X secolo (seconda colonizzazione bizantina) e il secondo tra la fine dell'XI secolo e il XIII secolo (periodo Normanno).


Per i nostri avi, qualsiasi sito, sorgenti, crocevia e i luoghi in cui era avvenuto un evento prodigioso, era considerato sacro ed era segnato da un tempietto.

Con il cristianesimo questi si sono trasformati in oggetti di devozione verso varie figure divine come santi locali, la Madonna, il Cristo e da noi nei divini santi medici Cosma e Damiano.

Nei dintorni di Alberobello e della Valle d'Itria se ne contano a centinaia. Cercheremo di illustrarne i più significativi.

CONTATTI
COMITATO FESTE PATRONALI

piazza Curri, 70011 Alberobello (Bari)

Tel: 360 905 420 - presidente
  
Tel: 349.058 8836 - WEB Studio

Email: info@santimedici.net

Website: www.santimedici.net



DONAZIONI FESTA PATRONALE DEI SANTI MEDICI 2018

ALBEROBELLO
barra-lineare
DOVE SIAMO
© Copyright www.santimedici.net 2014 -2018
Privacy Policy
Torna ai contenuti